Sistema TS: comunicazione compensi spese sanitarie

Sistema TS: comunicazione compensi spese sanitarie
07/01/2022 Giovanna Zago

Sistema Tessera Sanitaria

Invio spese sanitarie 2022

Il giorno 08 febbraio 2021 (prorogato dal 31/01/2021) scade il termine per l’ invio telematico, tramite il Sistema Tessera Sanitaria (STS), dei dati delle spese sanitarie 2020 ai fini della predisposizione del mod. 730 / REDDITI 2021 PF precompilato.

Sono tenuti all’adempimento i seguenti soggetti:
• medici e odontoiatri, farmacie e parafarmacie;
• ASL, aziende ospedaliere, istituti di ricovero e cura a carattere scientifico, policlinici universitari, presidi di specialistica ambulatoriale;
• strutture per l’erogazione delle prestazioni di assistenza protesica e di assistenza integrativa, altri presidi e strutture autorizzate all’erogazione di servizi sanitari;
• psicologi, infermieri e ostetriche, tecnici sanitari radiologia medica, ottici, biologi e soggetti iscritti agli Albi delle professioni sanitarie.

Dal 2021 sono soggetti all’adempimento anche le seguenti attività professionali:

tecnico sanitario di laboratorio biomedico; tecnico audiometrista;
tecnico audioprotesista; tecnico ortopedico;
dietista; tecnico di neurofisiopatologia;
tecnico fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare;
igienista dentale; fisioterapista; logopedista;
podologo; ortottista e assistente di oftalmologia;
terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva;
tecnico della riabilitazione psichiatrica;
terapista occupazionale;
educatore professionale;
tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro;
massofisioterapista.

Si evidenzia che è necessario indicare anche la modalità di pagamento della spesa, tracciabile / non tracciabile, ferma restando l’esclusione per le spese la cui detrazione / deduzione non è subordinata al pagamento tracciabile.

2022  – Invio semestrale

Anche per il 2022 l’invio delle spese sanitarie precompilata tramite il sistema Tessera sanitaria (Sts) avverrà su base semestrale.

La periodicità mensile, salvo nuove modifiche, scatterà dall’anno 2023.