Fattura elettronica per i forfettari

Fattura elettronica per i forfettari
29/04/2022 Giovanna Zago

Fattura elettronica per i forfettari

Obbligo dal 1° luglio 2022 per chi ha conseguito ricavi superiori a 25.000 euro

Con il decreto PNRR 2 il Consiglio dei Ministri ha recentemente confermato l’estensione della fatturazione elettronica a decorrere dal 1° luglio 2022 alle partite IVA in regime agevolato (forfetario/regime dei minimi) e alle associazioni che adottano la legge 398.

L’obbligo alla fatturazione elettronica, al momento, non riguarderà i soggetti con ricavi o compensi fino a 25.000 euro.

In attesa di chiarimenti quindi, si delinea l’esonero per i soggetti:
– con ricavi e compensi nel 2021 inferiori a € 25.000 (se l’attività è iniziata nel corso del 2021 tale limite deve intendersi come ragguagliato ad anno);
– che hanno avviato l’attività nel 2022;
– con obbligo di invio al STS – Sistema Tessera Sanitaria (già interessati dal divieto di fatturazione elettronica) per le operazioni nei confronti delle persone fisiche.

 

Viene previsto un periodo di parziale “moratoria” dall’applicazione delle sanzioni: per il terzo trimestre del periodo d’imposta 2022, ossia dal 1° luglio e fino al mese di settembre, l’emissione della fattura elettronica per i nuovi soggetti obbligati sarà consentita entro il mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione.

Il termine di emissione fissato in via ordinaria a 12 giorni dalla data di effettuazione dell’operazione si allunga quindi temporaneamente e fino al mese successivo non si applicheranno le sanzioni previste dall’articolo 6, comma 2 del decreto n. 471/1997.

Si ricorda che in caso di tardiva emissione della fattura elettronica la sanzione prevista va dal 5 al 10 per cento dei corrispettivi non documentati o registrati.

L’importo va da 250 a 2.000 euro quando la violazione non rileva ai fini della determinazione del reddito.

Come già evidenziato, per la conferma delle novità resta ora fondamentale attendere la pubblicazione del testo ufficiale del decreto PNRR approvato il 13 aprile 2022.

Per gli associati Cna Asolo che a breve dovranno attivarsi per la fatturazione elettronica, consigliamo di confrontarsi con il proprio referente fiscale, con il quale verranno valutate le diverse modalità per emettere le fatture in formato elettronico.