Trattamento Integrativo del Reddito

Trattamento Integrativo del Reddito
6 Agosto 2020 Giovanna Zago

Trattamento Integrativo del Reddito

Dal 1° luglio 2020 riduzione del cuneo fiscale in busta paga.

Dal 01/07/2020 la normativa che disciplina il Bonus Renzi di 80 Euro viene abrogata.

Per le prestazioni di lavoro rese dal 01/07/2020, il Decreto Legge n. 3/2020 ha introdotto due nuove misure, alternative tra loro: un Trattamento Integrativo del Reddito e un’ulteriore detrazione fiscale.

Trattamento Integrativo del Reddito
Consiste in un “bonus” erogato ai titolari di:
– Reddito complessivo annuo non superiore a 28.000 Euro;
– IRPEF lorda maggiore delle detrazioni da lavoro dipendente (in sostanza sono esclusi i percettori di redditi inferiori alla soglia minima di tassazione – Euro 8.173,91 per rapporti di durata annuale).

La misura è “strutturale” ed è pari a 100 Euro mensili:
– 600 euro totali per l’anno 2020 (in quanto l’erogazione parte da luglio);
– 1200 euro totali annui dal 2021 in poi.

Ulteriore detrazione
Consiste in un’ulteriore detrazione fiscale sull’Irpef lorda per i titolari di

– Reddito complessivo annuo superiore a 28.000 e fino a 40.000 Euro.

La misura è “temporanea” fino al 31/12/2020. L’importo mensile varia, in base al reddito: parte da 100 Euro, poi si riduce progressivamente,all’aumentare del reddito, fino ad azzerarsi alla soglia dei 40.000 Euro.

L’applicazione delle misure avviene in modo automatico sulla base del reddito erogato dall’azienda e/o dei dati già in ns possesso

(es. specifiche richieste effettuate per l’erogazione del Bonus Renzi o ulteriori redditi già comunicati).

I lavoratori che devono comunicare situazioni che possano incidere sull’applicazione delle nuove misure o che vogliono esprimere specifiche scelte, possono utilizzare il modulo allegato.

Si precisa, che nel caso in cui, in sede di conguaglio, risulti erogato un importo superiore a
quello effettivamente spettante, è prevista la possibilità di recuperare quanto percepito in più in 8 rate mensili, a partire dalla retribuzione di dicembre.

Maggiori info: asolo@cna.it – Tel. 0423 55152.

 

Intervento di Giuliana Pellizzari, area lavoro Cna Asolo