Piano Cashback

Piano Cashback
01/12/2020 Giovanna Zago

Piano CASHBACK

Rimborsi su acquisti fatti con pagamenti elettronici

È in vigore il decreto attuativo D.M. nr. 156 del 24/11/2020  che regolamenta il piano Cashback per incentivare l’utilizzo di strumenti di pagamento elettronici. Viene riconosciuto il diritto a un rimborso in denaro sugli acquisti di beni e di prestazione di servizi.

Destinatari
Le persone fisiche maggiorenni, al di fuori dall’esercizio di attività d’impresa, arte o professione e residenti nel territorio dello Stato Italiano.

Come fare?
Chi intende aderire all’iniziativa deve registrare nell’App IO il proprio codice fiscale e gli estremi identificativi di uno o più strumenti di pagamento elettronici (carta di credito/bancomat…) dei quali intende avvalersi per effettuare gli acquisti.

Ricordiamo che per accedere all’App IO bisogna attivare SPID, l’identità digitale.

 

Il rimborso spetta in misura percentuale rispetto ad ogni transazione cashless e viene calcolato sui pagamenti effettuati con riferimento ai seguenti periodi:

a) 1° gennaio 2021 – 30 giugno 2021;

b) 1° luglio 2021 – 31 dicembre 2021;

c) 1° gennaio 2022 – 30 giugno 2022.

Il rimborso è erogato entro 60 giorni dal termine dal semestre sul codice IBAN dell’aderente, indicato al momento dell’adesione al programma o in un momento successivo.

Per ottenere l’agevolazione, tuttavia, è necessario aver effettuato un numero minimo di 50 transazioni cashless. In questi casi, il rimborso è pari al 10% dell’importo di ogni transazione. Il valore massimo di ciascuna transazione è  riconosciuto fino alla soglia di 150 euro.

Inoltre, la quantificazione del rimborso è determinata su un valore complessivo delle transazioni effettuate in ogni caso non superiore a 1.500,00 euro in ciascun periodo.

L’agevolazione si applica in via sperimentale anche con riferimento al periodo compreso tra la data di avvio e il 31 dicembre 2020. In detto periodo, possono accedervi esclusivamente gli aderenti che abbiano effettuato un numero minimo di 10 transazioni regolate con strumenti di pagamento elettronici.

RIMBORSO SPECIALE: ai primi centomila aderenti che, in ciascuno dei periodi ordinari, abbiano totalizzato il maggior numero di transazioni regolate con strumenti di pagamento elettronici è attribuito un rimborso speciale pari a 1.500,00 euro.

Per informazioni potete rivolgervi alla referente Antonia Zanin di Cna Asolo, tel. 0423 55152.

***

Leggi le novità sulla lotteria degli scontrini!