Coronavirus, aggiornamenti

Coronavirus, aggiornamenti
19 Marzo 2020 Giovanna Zago

Coronavirus, aggiornamenti per le imprese.

La pagina viene aggiornata con l’obiettivo di tenervi informati  sulle disposizioni di interesse per le imprese a seguito dell’emissione di nuovi decreti.

Ultimo aggiornamento 27.03.2020.

DECRETI contenenti le misure di contenimento del contagio

Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 vengono adottare su tutto il territorio nazionale le misure contenute nei decreti pubblicati nelle ultime settimane.

ATTENZIONE: Il ministro dello Sviluppo Economico ha emesso un nuovo decreto in data 25.03.2020 che sostituisce l’elenco delle attività previste dal precedente DPCM del 22.03.2020. Le imprese le cui attività sono sospese per effetto del presente decreto completano le attività necessarie alla sospensione entro il 28 marzo 2020.

Decreto Ministro dello sviluppo economico

Consigliamo di verificare con i propri referenti il codice ateco.

***

DPCM nr. 79 (25.03.2020) misure urgenti per evitare la diffusione del COVID-19.

***

Il DPCM nr. 76 (22.03.2020) prevede la sospensione delle attività produttive industrialie commerciali, ad eccezione di quelle indicate nell’allegato 1 del decreto.

In evidenza:

  • e’ fatto divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, in un comune diverso rispetto a quello in cui attualmente si trovano, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.
  • le attivita’ produttive che sarebbero sospese ai sensi della lettera a) del decreto possono comunque proseguire se organizzate in modalita’ a distanza o lavoro agile (smart working);
  • restano sempre consentite anche le attivita’ che sono funzionali ad assicurare la continuita’ delle filiere delle attivita’ di cui all’allegato 1, nonche’ dei servizi di pubblica utilita’ e dei servizi essenziali di cui alla lettera e) del decreto, previa comunicazione (si veda il Fac simile da inviare) al Prefetto della provincia ove e’ ubicata l’attivita’ produttiva.

DPCM 11 marzo 2020

Sospensione di alcune attività commerciali al dettaglio e servizi alla persona.

Circolare Ministero Interni  del 12.03.2020

Evidenziamo alcune delle disposizioni:

SONO SOSPESE le attività commerciali al dettaglio, fatta eccezione per le attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità, e le attività dei servizi di ristorazione (bar, pub, ristornati, gelaterie…). Resta consentita la sola ristorazione con consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico-sanitarie. Allegato 1: attività consentite.

SONO SOSPESE le attività inerenti alla persona (parrucchieri, barbieri, estetisti..), fatta eccezione per le attività individuate nell’Allegato 2.

IL DECRETO RACCOMANDA per le attività produttive e le attività professionali di:

  • attuare il massimo utilizzo da parte delle imprese di modalità di lavoro agile per le attività che possono essere svolte al proprio domicilio o in modalità a distanza;
  • incentivare le ferie e i congedi retribuiti per i dipendenti nonché gli altri strumenti previsti dalla contrattazione collettiva;
  • sospendere le attività dei reparti aziendali non indispensabili alla produzione;
  • assumere protocolli di sicurezza anti-contagio e, laddove non fosse possibile rispettare la distanza interpersonale di un metro come principale misura di contenimento,  con adozione di strumenti di protezione individuale;
  • incentivare le operazioni di sanificazione dei luoghi di lavoro, anche utilizzando a tal fine forme di ammortizzatori sociali.

Per le sole attività produttive si raccomanda di limitare al massimo gli spostamenti all’interno dei siti e contingentare l’accesso agli spazi comuni.

Misure fiscali

É stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge che disciplina le misure fiscali di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19. (GU Serie Generale n.70 del 17-03-2020).

A conoscenza delle principali novità introdotte dal decreto si legga il QUADRO SINTETICO.

Ricordiamo che sono già attive delle misure, in base ai settori delle aziende ammesse, per fronteggiare gli effetti dell’emergenza coronavirus sulle imprese tramite, le misure: Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria (CIGO)Fondo d’Integrazione Salariale (FIS) e il Fondo di Solidarietà Bilaterale dell’Artigianato che in merito alle sospensioni dell’attività aziendale determinate dal coronavirus ha introdotto una nuova causale di sostegno al reddito, denominata “COVID-19 –CORONAVIRUS”.

***

Decreti precedenti:

  • Decreto del 09.03.2020:  misure di cui all’art. 1 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 8 marzo 2020 sono estese all’intero territorio nazionale.
  • *D.P.C.M. del 08.03.2020*:  misure straordinarie ed urgenti per contrastare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 sono contenute nel

Si legga anche la :
“Direttiva ai prefetti per l’attuazione dei controlli nelle “aree a contenimento rafforzato”

***

Potete contattare il vostro referente per qualsiasi informazione che riguarda la gestione della vostra attività o del personale dipendente.

Altre indicazioni utili

INDICAZIONI per chi continua ad esercitare

Chi continua ad esercitare la propria l’attività deve attenersi al regolamento per il contrasto e il contenimento del virus COVID-19  negli AMBIENTI DI LAVORO.

Scarica il protocollo.

Informativa per i dipendenti.

Misure di prevenzione adottabili.

Foglio informativo aziende non sanitarie.

Opuscolo per aziende non sanitarie, versione stampabile.

Consigliamo di affiggere presso i locali della propria attività l’avviso che a scopo precauzionale, in base al DPCM del 8 marzo 2020, per evitare assembramento, l’accesso all’esercizio è subordinato al MANTENIMENTO DELLA DISTANZA TRA LE PERSONE DI ALMENO UN METRO. AVVISO ALLA CLIENTELA.

Per conoscenza ricordiamo le buone azioni da attuare per  prevenire le infezioni:

All.1 – Ministero della Salute: “Previeni le infezioni con il corretto lavaggio delle mani”

All.2 –  Misure igienico -sanitarie dal D.P.C.M. del  8 marzo 2020 clicca su “Allegato 1”

AUTOCERTIFICAZIONE per gli spostamenti

Pubblichiamo il nuovo modello di autodichiarazione che deve essere portato con sé quando si esce di casa per giustificare gli spostamenti in caso di fermo.

Nuovo modello AUTODICHIARAZIONE  (26.03.20)

***

SANZIONI per chi non rispetta le disposizioni

Multa da 400 a 3.000 euro. Il mancato rispetto delle misure di contenimento è punito con una sanzione amministrativa da euro 400 a 3.000 mila euro. Se il mancato rispetto delle misure avviene mediante l’utilizzo di un veicolo le sanzioni sono aumentate fino a un terzo. Si può ottenere una riduzione del 30% se si paga nei 30 giorni successivi alla notifica del verbale.

La sanzione accessoria: chiusura dell’esercizio
Sanzione amministrativa accessoria della chiusura dell’esercizio o dell’attività da 5 a 30 giorni in caso di violazione della chiusura delle attività. La sanzione interessa le attività legate allo spettacolo (cinema, teatro), il gioco (sale scommesse o bingo), eventi e competizioni sportive, il non rispetto della chiusura di servizi educativi per l’infanzia, scuole, università, attività commerciali sospese, bar e ristoranti, attività d’impresa o professionali. La sanzione riguarda anche la violazione della chiusura di fiere e mercati.

La chiusura provvisoria delle attività
Una volta individuata la violazione delle misure di contenimento dell’emergenza coronavirus, per impedire la prosecuzione o la reiterazione della violazione, l’autorità può disporre la chiusura provvisoria dell’attività o dell’esercizio per una durata non superiore a 5 giorni. Il periodo di chiusura provvisoria è scomputato dalla sanzione accessoria definitivamente irrogata.

 

SUGGERIMENTI utili

  • FAQ Sul sito del Governo sono state pubblicate le FAQ con le indicazioni relative alle disposizioni in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 e applicabili sull’intero territorio nazionale. Leggi le FAQ.

 

  • SANI.IN.VENETO mette in atto numerose iniziative di sostegno per supportare le imprese e lavoratori durante l’epidemia di Coronavirus. Scopri di più!

 

  • SMART@WORK, scarica la guida per organizzare facilmente delle videoconferenze.

 

  • VUOI ATTIVARE IL SERVIZIO DI CONSEGNA A DOMICILIO? Breve VADEMECUM delle disposizioni. Fac-simile autocertificazione trasporto.