Bandi attivi Regione Veneto per le PMI

Bandi attivi Regione Veneto per le PMI
27 Gennaio 2020 Giovanna Zago

Bandi della Regione Veneto, agevolazioni per le PMI

Bando Artigianato Veneto per l’acquisto di consulenze specialistiche in materia di DIGITALIZZAZIONE e PASSAGGIO GENERAZIONALE

La Regione intende diffondere la cultura digitale tra le imprese artigiane del territorio, attraverso l’implementazione di tecnologie che possono contribuire alla digitalizzazione degli aspetti produttivi, gestionali e organizzativi delle imprese artigiane e attraverso processi di consulenza e di affiancamento aziendali.

Inoltre, tramite percorsi di consulenza e di accompagnamento in materia di passaggio generazionale, si intende sostenere le imprese in cui, per ragioni anagrafiche del titolare e/o l’assenza di successione aziendale, si manifesta il rischio concreto di cessazione definitiva dell’attività.

L’agevolazione, concessa come contributo a fondo perduto, è accordata in forma di voucher, così determinati:

  • Consulenze specialistiche in materia di digitalizzazione: 50% delle spese ammissibili (valore massimo di euro 3.500,00);
  • Consulenze specialistiche in materia di passaggio generazionale: 75% delle spese ammissibili (valore massimo di euro 7.500,00).

La spesa ammissibile relativa ad un voucher non può risultare inferiore a euro 1.500,00.

La domanda potrà essere presentata a partire dal 10 marzo 2020, attraverso il Sistema Informativo Unificato della Programmazione Unitaria (SIU) della Regione Veneto.

Rif. normativi: DGR 1866 del 17 dicembre 2019: Legge regionale 8 ottobre 2018, n. 34.

Bando per l’acquisto di servizi di supporto all’INTERNAZIONALIZZAZIONE in favore delle PMI

Con questo intervento si intende sostenere le PMI venete nello sviluppo di processi e di percorsi di internazionalizzazione che prevedono l’accesso o il consolidamento nei mercati esteri.

Il sostegno è concesso nella forma di contributo in conto capitale, calcolato sull’ammontare della spesa ammessa. L’intensità, espressa in termini percentuali, è differenziata in relazione alle diverse tipologie di servizi specialistici e alla natura del soggetto richiedente.

A.1. – Pianificazione promozionale 40%
B.1. – Pianificazione strategica 40%
B.2. – Supporto normativo e contrattuale 30%
C.1. – Affiancamento specialistico (Temporany Export Manager) 50%

L’ammontare di spesa massima ammissibile al sostegno non potrà essere superiore ad euro 50.000,00.

Si veda il bando completo (link sul titolo) per il periodo di apertura dei termini.

Rif. normativi: DGR 1967 del 23 dicembre 2019: POR FESR 2014-2020.

Bando per il sostegno all’acquisto di servizi per l’INNOVAZIONE da parte delle PMI

La Regione Veneto ha stanziato in dotazione finanziaria un importo complessivo di 3 milioni di euro per le PMI che intendono investire in innovazione.

Si tratta di un contributo in conto capitale, calcolato differentemente in relazione alle diverse tipologie di servizi:

A. Innovazione tecnologica: innovazione nella fase di concetto, innovazione nelle fasi di progettazione e sperimentazioni, assistenza alla gestione della proprietà intellettuale, con un percentuale di sostegno pari al 40%.

B. Innovazionte strategica: innovazione strategica per l’innovazione di nuovi prodotti e/o servizi, innovazione del modello di business, con una percentuale di sostegno pari al 40%.

C. Innovazione organizzativa: up-granding organizzativo, efficientamento produttivo, processi di innovazione aziendale, innovazione organizzativa mediante gestione temporanea di impresa, con una percentuale di sostegno pari al 30%.

Si veda il bando completo (link sul titolo) per il periodo di apertura dei termini.

Rif. normativi: DGR 1966 del 23 dicembre 2019: POR FESR 2014-2020.

***

Per informazioni sui bandi e sulle modalità di presentazione delle domande è a disposizione la referente Pia Andreatta di Cna Asolo.