Nuovo CCRL per i dipendenti del settore area MECCANICA

Nuovo CCRL per i dipendenti del settore area MECCANICA
5 settembre 2016 Giovanna Zago
cna_asolo_notizie_7

Nuovo CCRL per i dipendenti delle imprese artigiane.

Interessati i settori Metalmeccanici, Installazione impianti e Autoriparazioni

A seguito nuovo Contratto Collettivo Regionale di Lavoro delle imprese artigiane del settore MECCANICA, INSTALLAZIONE IMPIANTI ed AUTORIPARAZIONI, il lavoratore, per quanto riguarda gli elementi ERT e UNA TANTUM, potrà decidere di versarne uno dei due o entrambi ad una forma di previdenza complementare negoziale.

Nel caso in cui il dipendente sia già iscritto, il relativo ammontare si sommerà ai versamenti dovuti al fondo, se non iscritto invece, costituirà

una forma di adesione contrattuale (senza l’obbligo del contemporaneo versamento del TFR).

Detta possibilità, oltre a voler costituire una forma di garanzia per il futuro pensionistico del lavoratore, comporta dei vantaggi fiscali. L’importo destinato diminuisce la base imponibile fiscale determinando un risparmio immediato in termini di IRPEF ed addizionali e può incrementare il Bonus Renzi di 80 euro, poichè abbassando la soglia di reddito di riferimento si potrebbe rientrare nelle condizioni agevolative del bonus.