Evento: Intelligenza Artificiale

Evento: Intelligenza Artificiale
28 ottobre 2019 Giovanna Zago

Etica e società. Intelligenza artificiale e identità umana.

Evento gratuito – 18 novembre 2019 ore 20.30 – Sala della Ragione, ASOLO

L’Intelligenza Artificiale rappresenta un vero e proprio cambio di paradigma tecnologico dai potenziali effetti dirompenti sull’economia, sulla società e sugli equilibri geopolitici mondiali. Promette infatti di modificare in profondità le modalità con cui oggi lavoriamo, gestiamo le attività economiche, ci relazioniamo tra di noi a livello personale, sociale e intercomunitario.
Secondo alcuni studiosi, un domani non troppo lontano esisteranno solamente due categorie di persone: chi programma il computer e chi prende ordini dal computer.

Il ciclo di conferenze intende offrire un’occasione di approfondimento sul fenomeno dell’Intelligenza Artificiale, osservato e analizzato da diversi punti di vista.

Ideato da CNA territoriale di Treviso e Fablab Castelfranco Veneto, con il sostegno della Camera di Commercio di Treviso – Belluno, in collaborazione Vision Garden, Limes Club Castelfranco veneto, La Chiave di Sophia e Bluewind Embedded Systems Design.

Terzo incontro gratuito:

Etica e Società. Intelligenza Artificiale e identità umana.

Lunedì 18 novembre 2019 ore 20.30

Sala della Ragione – Via Regina Cornaro 4, Centro storico Asolo

Relatore:

PAMELA BOLDRIN, docente di Bioetica presso Università di Padova, editorialista per “La Chiave Di Sophia” e “Scienza in rete”.

Presentazione:

Approfondimento sul rapporto tra uomo e tecnologia e le relative problematiche di natura etica e sociale. Cosa può fare l’intelligenza artificiale  per le società umane? Quali sono i suoi scopi? Quali i rischi associati alla diffusione e alla normalizzazione dell’uso dell’ intelligenza artificiale in tutte le sue forme? Queste sono alcune delle questioni etiche che occorre sollevare ma che non possono prescindere dalla conoscenza degli scenari che si stanno profilando.

PRENOTA IL TUO POSTO*

*Prenotazione obbligatoria al link per motivi organizzativi.