Bando Regione Veneto per le PMI giovanili

Bando Regione Veneto per le PMI giovanili
7 febbraio 2020 Giovanna Zago

Bando per l’erogazione di contributi alle PMI giovanili

Il bando intende promuovere e sostenere le piccole e medie imprese (PMI) giovanili nei settori dell’artigianato, dell’industria, del commercio e dei servizi.

BENEFICIARI
Micro, piccole e medie imprese (PMI), dei settori dell’artigianato, dell’industria, del commercio e dei servizi che rientrano in una delle seguenti tipologie:

imprese individuali: titolari di età compresa tra i 18 e 35 anni;
società e cooperative i cui soci siano per almeno il 60% delle persone di età compresa tra i 18 e 35 anni ovvero il cui capitale sociale sia detenuto per almeno i due terzi da persone dell’età indicata.

Tali requisiti devono sussistere alla data del 29 febbraio 2020.

TIPO DI AGEVOLAZIONE
L’agevolazione, nella forma di contributo a fondo perduto, è pari al 30% della spesa rendicontata ammissibile per la realizzazione dell’intervento:

– nel limite minimo di euro 9.000,00 corrispondenti a una spesa rendicontata ammissibile pari a euro 30.000,00.

– nel limite massimo di euro 51.000,00 corrispondenti a una spesa rendicontata ammissibile pari o superiore a euro 170.000,00;

SPESE AMMISSIBILI
Sono ammissibili i progetti di supporto all’avvio, insediamento e sviluppo di nuove iniziative imprenditoriali e i progetti di rinnovo e ampliamento dell’attività esistente.
Sono ammissibili le spese relative all’acquisto di beni e servizi rientranti nelle seguenti categorie:
a) macchinari, impianti produttivi, hardware, attrezzature nuovi di fabbrica. Non sono ammesse le spese per l’acquisto di telefoni cellulari, smartphone, tablet, PC portatili e altri mobile devices.
b) arredi nuovi di fabbrica, sono agevolabili nel limite massimo di euro 20.000,00.
c) negozi mobili, per le imprese che svolgono l’attività di commercio su aree pubbliche, sono agevolabili gli acquisti del mezzo di trasporto con il relativo allestimento interno.
d) mezzi di trasporto ad uso interno o esterno, a esclusivo uso aziendale, con l’esclusione delle autovetture, sono agevolabili nel limite massimo di euro 20.000,00.

e) spese notarili, relative all’onorario, per la costituzione di società
f) programmi informatici, agevolabili nel limite massimo di euro 10.000,00 (diecimila/00).

PERIODO DI APERTURA
La fase di compilazione della domanda è attiva dalle ore 9.00 di lunedì 24 febbraio 2020.

Per le modalità e la corretta compilazione si rimanda al link del bando.